PORTALE   FORUM   FAQ  
Iscriviti  Login
Indice Multimedia Cinema

Ecce Bombo

Film, cast, attori e registi

Ecce Bombo

Messaggioda Betelgeuse » dom 12 ott 2014, 20:51

Uscito nel marzo del 1978, " Ecce Bombo " rappresenta il secondo capitolo ( dopo " Io sono un autarchico " ) della vicenda artistica di Nanni Moretti.
Il personaggio principale, interpretato dallo stesso Moretti, è Michele, giovane studente universitario piuttosto problematico, con comportamenti che lambiscono l'asocialità, ma che è abbastanza lucido e perspicace da fare un impietoso ritratto della società di allora, rimarcandone l'abisso generazionale e la conseguente incapacità di comunicazione ( già allora!!! ).
Ecce Bombo ha le sembianze di un excursus attraverso il mondo degli orfani della Grande Illusione del 68, una umanità varia e nevrotica, tra radio libere, esami da preparare, autocoscienza. Moretti esplora i rimasugli della generazione post-sessantottina, con un tirare delle somme che certifica il fallimento della stessa, dato anche dall'affievolirsi della passione politica.
Viene toccata anche la sfera sentimentale, seppur descritta con voluta ed efficace insensibilità. Ad esempio, mitica è la risposta che una ragazza dà allo stesso Moretti ( cioè Michele ), alla domanda : «Ma tu, concretamente, che cosa fai? Come campi?» Lei risponde: «Giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio cose ».
Insomma, una carrellata di tic, dialoghi vacui e a volte sensa senso, e paranoia in discreta quantità: eppure il film è molto bello, per non dire indimenticabile.
Molto buono anche il resto del cast, con un'interpretazione generale asciutta, rigorosa ed essenziale, ma comunque di ottimo livello.
Da notare delle brevi partecipazioni di Augusto Minzolini e di Giampiero Mughini, allora alle prime apparizioni .
Il film si rivelerà un ottimo successo, sia di critica che di pubblico.
Betelgeuse
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 1658
Iscritto il: sab 2 ago 2014, 21:09

da Sponsor Anni70 » lun 13 ott 2014, 7:46

Anni70.net - Che cosa vuoi di più dalla vita?

Sponsor Anni70
Settantiano supporter
 

Re: Ecce Bombo

Messaggioda Insight » lun 13 ott 2014, 7:46

Purtroppo non ho mai visto questo film. In genere i film di Moretti mi piacciono, anche se non sono proprio un suo fan sfegatato. Alcuni li trovo un po' troppo cervellotici per i miei gusti. Ma questo, ho sempre sentito dire che è un film bello e molto intelligente. Prima o poi rimedierò alla lacuna...
"Lo stolto continua a parlare mentre gli strumenti dicono molto più di questo, stai tranquillo e ascolta quello che non puoi esprimere" (andromeda57)
_____
Anni 80? No, grazie
Insight
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 5913
Iscritto il: lun 4 nov 2013, 17:20

Re: Ecce Bombo

Messaggioda Maksim » lun 13 ott 2014, 8:19

Se si contestualizza il cinema italiano della fine degli anni '70 ci si rende conto che Moretti aprì uno squarcio su una generazione che non era stata ancora mai raccontata.
La commedia italiana, la grande commedia di Risi, Scola, Sordi, Tognazzi (potrei non fermarmi più), rappresentava magnificamente la generazione uscita dalla guerra, chi aveva 40-50 anni.
"Io sono un autarchico" l'avevano visto in pochi nei cineclub di Roma, fu poi trasmesso dalla RAI a seguito del grande successo di Ecce bombo.
Per la prima volta invece vedemmo i nostri coetanei, o i nostri fratelli maggiori sullo schermo, coi loro tic, le insicurezze, le incertezze di una rivoluzione sociale che sembrava cosa fatta e invece si era afflosciata, i nostri gerghi e i nostri riti quotidiani.
In questo sta secondo me la grandezza dell'intuizione di Moretti, indipendentemente dallo stile che può o non può piacere, che aprì la strada al cinema che fu definito "generazionale": un nome su tutti, Massimo Troisi.
Non sarà l'unica intuizione di Moretti, ma saremmo OT.
Maksim
Settantiano entusiasta
Settantiano entusiasta
 
Messaggi: 122
Iscritto il: mar 1 ott 2013, 13:03

Re: Ecce Bombo

Messaggioda hal9000 » mar 14 ott 2014, 11:13

L'ho rivisto da poco, e l'ho trovato "profetico" perche' gia' mostrava quella disillusione che di li'
a poco avrebbe permeato tutta la generazione 70, e non solo a livello politico.
Tra l'altro certe battute erano notevoli, tra cui quella in cui invitato ad una festa Michele risponde: "mi si nota di piu' se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo per nulla"?
Avatar utente
hal9000
Settantiano top
Settantiano top
 
Messaggi: 623
Iscritto il: lun 23 dic 2013, 21:09

Re: Ecce Bombo

Messaggioda ataru » mer 16 set 2015, 10:44

I primi film di Moretti erano dei capolavori assoluti :D . Ecce Bombo non è solo una sorta di cronaca della disillusione di una generazione intera ma anche un impietoso ritratto della società di allora in generale. Al di là delle situazioni divertenti, che sono molte, non bisogna commettere l'errore di identificarlo come un film divertente, punto: al contrario, visto nella giusta ottica fa non solo riflettere ma tende persino al dramma; i personaggi descritti sono praticamente senza speranza, senza un domani certo e con obiettivi ampiamente falliti per non dire illusori, il dramma di una generazione assolutamente allo sbando descritto con acume e sagacia ma, come si suol dire, c'è poco da ridere... :ninja:
Pink Floyd in the flesh !
Avatar utente
ataru
Settantiano top
Settantiano top
 
Messaggi: 358
Iscritto il: mar 24 set 2013, 23:33

Re: Ecce Bombo

Messaggioda barbatrucco » mer 16 set 2015, 14:57

Analisi corretta e comunque palese nello svolgimento stesso del film, che pur nella sua indubbia novità tematica e stilistica sembra affondare le radici, non so se volutamente o inconsciamente, nella scuola della commedia all'italiana, in cui spesso si mescola la comicità al dramma con un sottofondo amaro non di rado piuttosto evidente, pur nell'ilarità che, variabilmente, caratterizza di solito le pellicole
Resta di stucco, è un barbatrucco!
Avatar utente
barbatrucco
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 4425
Iscritto il: sab 28 set 2013, 15:32
Località: basso lazio

Re: Ecce Bombo

Messaggioda Betelgeuse » mer 16 set 2015, 15:26

Secondo voi, Ecce Bombo può essere considerato il capolavoro di Moretti?
Oppure il contenuto è amplificato dal contesto storico e dalle problematiche di riferimento, dal tempo con relativa polvere che è passato, e dalle pedisseque analisi e dietrologie che indubbiamente hanno conferito al film un alone di miticità?
Betelgeuse
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 1658
Iscritto il: sab 2 ago 2014, 21:09

Re: Ecce Bombo

Messaggioda Insight » gio 17 set 2015, 7:43

Sinceramente, non avendolo neppure visto non saprei rispondere alla tua domanda. Così a naso, però, mi sento di dire che sul successo del film hanno influito molto il soggetto e il contesto storico.
Il film che preferisco di Moretti, tra quelli che ho visto, è "Caro Diario". Ma se posso permettermi una critica, un difetto che ho sempre riscontrato nei suoi film è la sua "ingombrante" presenza. Sono film intelligenti però un po' troppo incentrati sulla sua persona, secondo me.
"Lo stolto continua a parlare mentre gli strumenti dicono molto più di questo, stai tranquillo e ascolta quello che non puoi esprimere" (andromeda57)
_____
Anni 80? No, grazie
Insight
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 5913
Iscritto il: lun 4 nov 2013, 17:20

Re: Ecce Bombo

Messaggioda ataru » mar 27 giu 2017, 16:27

Betelgeuse ha scritto:Secondo voi, Ecce Bombo può essere considerato il capolavoro di Moretti?
Oppure il contenuto è amplificato dal contesto storico e dalle problematiche di riferimento, dal tempo con relativa polvere che è passato, e dalle pedisseque analisi e dietrologie che indubbiamente hanno conferito al film un alone di miticità?


Sono un morettiano convinto e quindi riconosco che i miei giudizi sono di parte, ma se dovessi dire qual'è il suo miglior film credo proprio che voterei per La Messa è finita. Ecce Bombo è sicuramente un capolavoro ma va contestualizzato: nella seconda metà dei settanta un film come questo ci sta perfettamente dato che racconta in maniera unica il disagio di una generazione. em_drinks
Pink Floyd in the flesh !
Avatar utente
ataru
Settantiano top
Settantiano top
 
Messaggi: 358
Iscritto il: mar 24 set 2013, 23:33

Re: Ecce Bombo

Messaggioda Whiteshark » mer 28 giu 2017, 22:41

Pur considerando "La Messa è finita" un film davvero bello (specie il finale), io preferisco "Palombella rossa", una sorta di "Polli d'allevamento" gaberiana trasposta su pellicola. Quanto a "Ecce Bombo", senz'altro è un ottimo film, ma mi lascia un senso di "incompiuto".
Remember:

Cheap and fast is not reliable
Cheap and reliable is not fast
Fast and reliable is not cheap
Avatar utente
Whiteshark
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 2494
Iscritto il: ven 4 ott 2013, 16:25

Prossimo

Torna a Cinema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite