PORTALE   FORUM   FAQ  
Iscriviti  Login
Indice Vita quotidiana Arredamento

Ritratti di bimbi

Mobili, elettrodomestici ed accessori di cucine, salotti, camere, bagni...

Re: Ritratti di bimbi

Messaggioda barbatrucco » mer 15 lug 2015, 15:49

:yee: em_drinks
Ne ero piuttosto sicuro, li ho troppo impressi in mente come tante altre cose del periodo 8-)
E comunque grazie mille a Rebekah em_drinks
A questo punto sorge la domanda: chi era F. Idylle?
Resta di stucco, è un barbatrucco!
Avatar utente
barbatrucco
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: sab 28 set 2013, 15:32
Località: basso lazio

da Sponsor Anni70 » ven 17 lug 2015, 18:00

Anni70.net - Che cosa vuoi di più dalla vita?

Sponsor Anni70
Settantiano supporter
 

Re: Ritratti di bimbi

Messaggioda RebekahMikaelson » ven 17 lug 2015, 18:00

Non c'è di che, Barbatrucco, è davvero poco; quando so qualcosa o scopro come farla, mi piace condividerla con gli altri: sono fatta così.
Questi quadri non li avevo mai visti, ma mi piace quello con la bimba che tiene in mano il cucchiaio perchè assomiglia ad una di qualle bjd dolls che mi piacciono tanto, ma costano uno sproposito.
L'artista che dici non la conosco, ma appena trovo un po' di tempo in più cerco qualcosa :)
What we see and what we seem is but a dream. A dream within a dream...
Avatar utente
RebekahMikaelson
Settantiano guru
Settantiano guru
 
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 11 giu 2015, 21:27
Località: Piacenza

Re: Ritratti di bimbi

Messaggioda barbatrucco » ven 17 lug 2015, 22:36

Ho il tuo stesso spirito di condivisione, Rebekah, e d'altra parte credo sia un tratto fortemente settantiano e allo stesso tempo, probabilmente, uno degli aspetti della "rete" e del "social networking" più vicini al Decennio :)
Non sapevo che quel tipo di raffigurazioni, che ho presenti, si chiamassero "b(all)j(ointed) dolls".
Hanno qualcosa in comune coi "big eyes" o "big eyed art" che dir si voglia, ma sono senz'altro più inquietanti: le si potrebbe considerare un filone "alternativo" che, come molte cose di questo genere dalla metà degli anni '70 ad oggi, è diventato quasi "mainstream".
Al momento è difficile stabilire chi fosse/sia F. Idylle, se ne sa poco o nulla salvo che ebbe almeno un'imitatrice cinese di nome Lien Mei. Si presume fosse/sia francese, e di sicuro questi "quadretti" mi
hanno sempre trasmesso fin da "bimbino" un ancestrale "d.n.a." d'oltralpe, come sembrerebbe confermare il soggetto della ragazzina, che non conoscevo, col libro di "grammaire" sotto braccio.
Di sicuro, come accennavo in un post precedente, Tim Burton ha girato un film su questa forma di arte "kitsch" ispirandosi alla vera storia dell'americana Margaret Keane:

https://it.wikipedia.org/wiki/Margaret_Keane

https://www.google.it/search?q=margaret ... jbCh37cATl
Resta di stucco, è un barbatrucco!
Avatar utente
barbatrucco
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: sab 28 set 2013, 15:32
Località: basso lazio

Re: Ritratti di bimbi

Messaggioda lisa jean » sab 18 lug 2015, 4:59

Ho trovato in rete un'informazione riguardo la pittrice Idylle, che si chiamerebbe Falconi (quindi Idylle sarebbe il nome di battesimo o uno pseudonimo) e vivrebbe a Trieste, ma nient'altro. Quindi, se l'informazione è vera ( in una pagina Facebook c'era un intervento di uno che si qualificava come il fratello della pittrice), sarebbe italiana.
lisa jean
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 1691
Iscritto il: sab 21 mar 2015, 16:23

Re: Ritratti di bimbi

Messaggioda barbatrucco » sab 18 lug 2015, 9:56

Ah giusto, avevo letto qualcosa del genere ma non questi ulteriori sviluppi. Forse italiana o franco-italiana, allora.
Resta di stucco, è un barbatrucco!
Avatar utente
barbatrucco
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: sab 28 set 2013, 15:32
Località: basso lazio

Re: Ritratti di bimbi

Messaggioda RebekahMikaelson » lun 20 lug 2015, 18:47

barbatrucco ha scritto:Ho il tuo stesso spirito di condivisione, Rebekah, e d'altra parte credo sia un tratto fortemente settantiano e allo stesso tempo, probabilmente, uno degli aspetti della "rete" e del "social networking" più vicini al Decennio :)
Non sapevo che quel tipo di raffigurazioni, che ho presenti, si chiamassero "b(all)j(ointed) dolls".
Hanno qualcosa in comune coi "big eyes" o "big eyed art" che dir si voglia, ma sono senz'altro più inquietanti: le si potrebbe considerare un filone "alternativo" che, come molte cose di questo genere dalla metà degli anni '70 ad oggi, è diventato quasi "mainstream".
Al momento è difficile stabilire chi fosse/sia F. Idylle, se ne sa poco o nulla salvo che ebbe almeno un'imitatrice cinese di nome Lien Mei. Si presume fosse/sia francese, e di sicuro questi "quadretti" mi
hanno sempre trasmesso fin da "bimbino" un ancestrale "d.n.a." d'oltralpe, come sembrerebbe confermare il soggetto della ragazzina, che non conoscevo, col libro di "grammaire" sotto braccio.
Di sicuro, come accennavo in un post precedente, Tim Burton ha girato un film su questa forma di arte "kitsch" ispirandosi alla vera storia dell'americana Margaret Keane:

https://it.wikipedia.org/wiki/Margaret_Keane

https://www.google.it/search?q=margaret ... jbCh37cATl

Hai ragione per quanto riguarda lo spirito di condivisione: infatti è un 'altra delle caratteristiche del Decennio che me lo fa piacere così tanto :) Sembra che dopo più di due decenni di "letargo" stia lentamente tornando, almeno in alcuni ambienti, speriamo che stavolta duri!

Di bjd ce ne sono di stili, età e sessi diversi, ci sono addirittura i gatti sphinx! Penso che quelle a cui ti riferisci siano quelle tipo le Blythe o le Pullip, che hanno la testa e gli occhi davvero grandi e, sì, sono un po' creepy. Quelle a cui pensavo io e che sembra di più che siano state create ispirandosi ai dipinti big eyes settantiani qui sopra sono tipo questa, più "vera" e proporzionata.
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire


Grazie per le info sull'artista e sul film Big eyes! Avevo visto il trailer di sfuggita, ma non sapevo bene la trama :)
What we see and what we seem is but a dream. A dream within a dream...
Avatar utente
RebekahMikaelson
Settantiano guru
Settantiano guru
 
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 11 giu 2015, 21:27
Località: Piacenza

Re: Ritratti di bimbi

Messaggioda barbatrucco » lun 20 lug 2015, 22:45

Di nulla, e comunque sì, il tipo di bambola che hai postato è molto più aggraziato e reminescente della "big eyed art" ancora in voga nel Decennio pur con quel lievissimo e indefinibile tocco "disturbante" che si allontana dal kitsch d'antan, laddove entrambi gli stili hanno i loro elementi di interesse artistico e piacevolezza; ma gli Idylle risultano inevitabilmente più rassicuranti, forse sia per un fatto soggettivo di familiarità sia perché oggettivamente più ingenui e volutamente tali, direi sapientemente ingenui.

RebekahMikaelson ha scritto: Hai ragione per quanto riguarda lo spirito di condivisione: infatti è un 'altra delle caratteristiche del Decennio che me lo fa piacere così tanto :) Sembra che dopo più di due decenni di "letargo" stia lentamente tornando, almeno in alcuni ambienti, speriamo che stavolta duri!


em_ok2 em_drinks
Resta di stucco, è un barbatrucco!
Avatar utente
barbatrucco
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: sab 28 set 2013, 15:32
Località: basso lazio

Re: Ritratti di bimbi

Messaggioda cyke67 » gio 7 apr 2016, 11:53

Io invece ricordo vagamente dei quadretti che avevo in casa, rettangolari, molto allungati, con le cornici in plastica verde e non ricordo se di altro colore che rappresentavano costumi tipici del mondo, ricordo una giapponese ad esempio. Mi pare fossero regalo di qualche detersivo o qualcosa simile. Qualcuno di voi le ricorda?
Avatar utente
cyke67
Settantiano top
Settantiano top
 
Messaggi: 473
Iscritto il: lun 17 mar 2014, 0:18

Re: Ritratti di bimbi

Messaggioda lisa jean » gio 7 apr 2016, 13:38

No, direi di no...
lisa jean
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 1691
Iscritto il: sab 21 mar 2015, 16:23

Re: Ritratti di bimbi

Messaggioda barbatrucco » gio 7 apr 2016, 14:53

cyke67 ha scritto:Io invece ricordo vagamente dei quadretti che avevo in casa, rettangolari, molto allungati, con le cornici in plastica verde e non ricordo se di altro colore che rappresentavano costumi tipici del mondo, ricordo una giapponese ad esempio. Mi pare fossero regalo di qualche detersivo o qualcosa simile. Qualcuno di voi le ricorda?


Suonano familiari, ma non riesco a inquadrarli con esattezza.
Resta di stucco, è un barbatrucco!
Avatar utente
barbatrucco
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: sab 28 set 2013, 15:32
Località: basso lazio

PrecedenteProssimo

Torna a Arredamento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti